Conservazione del lievito madre: la liofilizzazione

E mentre siamo in trepidante o curiosa attesa del nome del nuovo papa (che spero vivamente spogli la chiesa dai suoi orpelli per dare cibo a chi ancor oggi muore di fame e più che predicare inizi ad agire), eccoci al terzo appuntamento sulla pasta madre e le tecniche di conservazione. In caso di assenza per lunghi periodi la liofilizzazione o essiccazione è una delle possibili soluzioni. Niente di più semplice anche in questo caso, renderemo il nostro lievito madre secco. Perfetto quando se ne ha in esubero o si va in vacanza.

lievito-madre-liofilizzato-secco-essiccato
il lievito madre secco, la liofilizzazione della pasta madre




La lista degli ingredienti

lievito madre
pari quantità di farina


Come conservare il lievito madre essiccato
  1. Vi servirà prelevare il lievito madre, aggiungere a parità del suo peso la stessa quantità di farina e metterla all’interno del frullatore (esempio: 150 lievito madre, 150 farina 00 o 0), frullando a bassa velocità, sino a quando otterrete una sorta di sfarinato. Riponetela in un canovaccio pulito e chiudetelo sino a quando non si sarà assorbita la restante umidità, io l’ho lasciato per l’intera notte. Al mattino, mettete lo sfarinato in una boccetta di vetro e riponetelo in frigorifero.
  2. Per riattivarlo vi basterà metterlo in acqua tiepida pari a metà del suo peso e lasciarlo riposare un paio di ore, dopodiché aggiungerete della farina pari al peso dello sfarinato (esempio: 150 sfarinato lievito madre, 150 farina, 75 ml acqua) e lo impasterete e rinfrescherete come per il congelamento, ogni giorno sino a che il suo volume si sarà raddoppiato entro le 3/4 ore.

Se ti è piaciuto questo post seguimi sui social e condividi il post con i tuoi amici
sarà un gradito riconoscimento per il mio lavoro 



 Articoli correlati 

 come fare il lievito madre e tutto quello che c'è da sapere
 Il rinfresco del lievito madre
 Conservazione per lungo periodo: il congelamento
Impasti per pizza e lievitati salati


Commenti

  1. Notizie molto interessanti. Grazie :)
    Un bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Daniela, a te per la tua graditissima presenza!

      Elimina

Posta un commento

Condividi il post su facebook per sostenere il mio lavoro ♥ Per approfondimenti scrivi un commento o inviami un messaggio su instagram

Post più popolari