Passa ai contenuti principali

In primo piano

Gnocchi di patate, la ricetta della mamma

Pastiera Scaturchio Bimby, la ricetta originale

Oggi sono qui per condividere con te la ricetta della pastiera napoletana fatta con Bimby! Un guscio di pasta frolla friabile che racchiude in sè una crema a base di grano e ricotta così come la tradizione napoletana comanda, questa ricetta è quella tradizionale e originale che il Maestro pasticciere Scaturchio - re della pastiera - ha lasciato in eredità in una intervista che ho letto e riletto per carpirne passaggio dopo passaggio tutti i segreti per una pastiera napoletana doc!

Se non hai il bimby trovi la ricetta qui 

pastiera-scaturchio-bimby
Pastiera Scaturchio Bimby: la ricetta originale bimby tm31, bimby TM5, bimby TM6



La lista degli ingredienti
per 1 pastiera*

la pasta frolla per pastiera

250 grammi di farina per dolci 00
100 grammi di zucchero semolato
100 grammi di strutto
1 uovo
1 grammo di ammoniaca per dolci
1 limone bio, la scorza grattugiata

per la farcitura della pastiera napoletana

250 grammi di ricotta di pecora, preferibilmente metà romana e metà sarda
250 grammi di zucchero semolato
250 grammi di grano cotto
80 gr latte intero
2 uova medie + 1 tuorlo
80 grammi di canditi
1/2 bacca di vaniglia o 1 cucchiaino di estratto
2/3 gocce di Neroli o in alternativa 1 fialetta di aroma ai fiori d’arancio
o 1 cucchiaio di aroma diluito ai fiori di arancio*
1 cucchiaio di strutto


*io ho usato lo sciroppo ai fiori di melangolo fatto in casa

    Prepariamo insieme la pastiera napoletana

    la pasta frolla per pastiera nel Bimby

    1. Versiamo nel Bimby lo zucchero e la scorza di limone 20 sec/vel 10, riuniamo sul fondo con la spatola. 
    2. Uniamo le uova, lo strutto, la farina e l'ammoniaca 30 sec/vel 5. Compattiamo e avvolgiamo nella pellicola trasparente. Lasciamo riposare  un paio di ore in frigorifero - preferibilmente 12/24 ore se la prepariamo prima.

    la farcitura della pastiera napoletana nel Bimby

    1. Scoliamo il grano cotto e versiamolo nel boccale insieme allo strutto e al latte 10 min/90°/antiorario/cucchiaio. Mettiamo da parte e lasciamo raffreddare.
    2. Mettiamo nel boccale la ricotta, lo zucchero, le uova, i canditi, la vaniglia e il neroli - o i fiori d'arancio - e amalgamiamo 1 min /antiorario/vel 4. Uniamo la crema di grano 1 min/antiorario/vel 3.

      completiamo la pastiera napoletana

      1. Stendiamo l'impasto su di un foglio di carta forno infarinato, vi suggerisco di sovrapporre un secondo foglio per avere una stesura uniforme e di infarinare leggermente la superficie, lo spessore deve essere intorno ai 2 mm.
      2. Spennelliamo un lievissimo strato di strutto sulla teglia per pastiera ed infariniamo leggermente.
      3. Rimuoviamo la carta forno nella parte superiore e adagiamo lo strato di pasta frolla libero sullo stampo. Rimuoviamo delicatamente la carta fono e tagliamo il bordo in eccesso. Bucherelliamone il fondo con i rebbi di una forchetta.
      4. Versiamo la farcitura lasciando libero circa 1 cm di bordo.
      5. Con la pasta in eccesso ricaviamo 7 strisce da disporre ad incrocio sulla nostra pastiera – sono fondamentali poiché eviteranno all’impasto di fuoriuscire nel corso della cottura. 
      6. Inforniamo in forno preriscaldato a 150° per circa 1 ora e 45 minuti o più a seconda delle dimensioni dello stampo. Sforniamo e lasciamo raffreddare completamente. E' preferibile non sformarla.
      Si conserva fino a 8/10 giorni anche fuori dal frigorifero.
        Autrice:
                La pastiera sarà pronta quando avrà raggiunto la doratura. Scaturchio suggeriva di cuocerla bene e farla dorare per fare in modo che lo zucchero rendesse la superficie della pastiera napoletana lucida, quasi brillante, ed è quel che ho fatto anche io. Grazie Maestro!* il fondo dello stampo è di circa 20 cm mentre la parte superiore misura 24. 


                ilsolleticonelcuore Se ti è piaciuto questo post puoi sostenermi semplicemnete condividendolo su facebook. Tagga ilsolleticonelcuore su instagram per apparire nelle mie stories


                Commenti

                1. Da quando ho il Bimby, capisco bene la tua passione!!!!
                  Buona Pasqua e a presto!
                  e' un periodaccio, spero di tornare attiva il prima possibile sul mio blog e s quello delle mie amiche foodblogger!

                  RispondiElimina
                2. Carissima Consuelo, che piacere leggerti lo è meno sapere che c'è qualcosa che non va. Posso capire perfettamente credimi. La vita non mi ha risparmiato e non mi risparmia... ma dobbiamo tenere duro per noi e per chi amiamo e ci ama. Ti abbraccio forte forte e ti auguro ogni bene. Serena Pasqua a tutti voi 💓

                  RispondiElimina
                3. Che meraviglia questa pastiera! Io non ho il Bimby per cui ora vado a sbirciare anche la ricetta al link che hai citato.
                  Per gli auguri di Pasqua sono ormai in ritardo... per cui... buona giornata!
                  Un abbraccio

                  RispondiElimina
                  Risposte
                  1. Grazie di cuore! Un abbraccio grande grande e felice giornata anche a te 🥰

                    Elimina

                Posta un commento

                Condividi il post su facebook per sostenere il mio lavoro ♥ Per approfondimenti scrivi un commento o inviami un messaggio su instagram

                Post più popolari