lunedì 6 maggio 2019

Panini semidolci all'anice

La ricetta di questi panini semidolci super morbidi all’anice è davvero particolare, profumata e deliziosa. Ottimi da portare in tavola per la colazione e per lo spuntino possono essere farciti con quello che più piace a voi o ai piccoli di casa o mangiati semplicemente così come sono.

panini-morbidi-semidolci-all-anice
panini semidolci ai semi di anice



La lista degli ingredienti

per il lievitino 
300 grammi di latte, per me intero
8 grammi di lievito di birra
1 cucchiaio di miele o di zucchero

per l’impasto dei panini all'anice
300 grammi di farina tipo 0
200 grammi di farina 00
40 grammi di olio evo o di girasole
40 grammi vino dolce, o acqua
20 grammi di zucchero semolato
12 grammi di semi di anice
6 grammi sale

per l’emulsione 
1 cucchiaio olio
2 cucchiaini acqua


Prepariamo insieme i panini semidolci all’anice morbidissimi

  1. Un paio di ore prima rispetto alla preparazione dell’impasto versiamo i semi di anice in un bicchiere di vino bianco e lasciamo in infusione.
  2. In un pentolino o nel microonde scaldiamo lievemente il latte - 37° circa per chi possiede il termometro alimentare. Versiamo quindi nella ciotola o nella planetaria insieme al lievito ed amalgamiamo.
  3. Uniamo i restanti ingredienti - compreso il vino ed i semi di anice - e lavoriamo l’impasto dei panini semidolci sino a che si sarà ben amalgamato.
  4. Copriamo la ciotola con la pellicola trasparente e lasciamo lievitare per un’ora circa o sino al raddoppio del volume al riparo da correnti d’aria.
  5. Preriscaldiamo il forno a 170°, la funzione ventilato e riponiamo un pentolino pieno di acqua sul fondo di questo per mantenere l’ambiente del forno umido.
  6. Preleviamo l’impasto e disponiamolo sulla spianatoia infarinata, dividendolo in 12 porzioni.
  7. Formiamo dunque dodici palline con le mani unte di olio e lasciamo riposare per circa quindici minuti.
  8. Emulsioniamo l’olio e l’acqua con una forchetta e spennelliamo la superficie dei nostri panini all’anice. Inforniamo per circa 15/20 minuti e cuociamo sino a che la superficie si sarà dorata./
  9. Spegnaimo il forno e lasciamo raffreddare i panini. Si conservano all’interno di un sacchetto di carta riposto all’interno di una busta di plastica per numerosi giorni.
  10. minuti o sino a che la superficie si sarà dorata.

Se ti è piaciuto questo post seguimi sui social e condividi il post con i tuoi amici
sarà un gradito riconoscimento per il mio lavoro 





 Ti potrebbe interessare 

Panini al latte
Pane leggero fatto in casa
Ciabatte veloci



1 commento:

Ogni commento e/o richiesta di chiarimento è gradito. Per risposte veloci scrivimi sulla pagina fb poiché ricevo le notifiche. Seguitemi per altre ricette iscriviti con GOOGLE per ricevere tutti gli aggiornamenti. Grazie ❤️