lunedì 30 settembre 2019

La ricetta dei sugoli d'uva

La ricetta dei sugoli d’uva o sughi d’uva ferraresi è semplicemente delziosa. Facilissimi da preparare sono un dessert al cucchiaio di cui si può godere solo nel periodo della vendemmia. La ricetta reggiana originale prevede che gli ingredienti da utilizzare siano soltanto due: ovvero il mosto di uva appena spremuto e la farina ma oggi vengono spesso addizionati con un po’ di zucchero. A voi la scelta dunque, tanto abbiamo sempre la famosissima prova assaggio di cui molti chef stellati fanno ampio utilizzo, perché non dovremmo farla anche noi dunque?

sugolo-di-uva-fragola
sugo d'uva reggiano



La lista degli ingredienti


1 kg di uva fragola
1/2 bicchiere di acqua
60 grammi di maizena o farina per dolci
80/100 grammi di zucchero, per me semolato


Prepariamo insieme i sugoli d’uva fragola
  1. Laviamo gli acini dell’uva fragola, versiamoli nella pentola con l’acqua e lasciamoli cuocere 8/10 minuti al massimo a fiamma dolcissima e con il coperchio.
  2. Passiamo gli acini nel passaverdure e versiamone il succo ottenuto nella pentola - io ho ottenuto circa 500 grammi di succo.
  3. Uniamo lo zucchero e l’amido e mescoliamo con una frusta per evitare la formazioni di grumi - qualora si creassero passate il sugolo con il minipimer.
  4. Lasciamo addensare sul fuoco per circa 12/15 minuti e versiamo nelle coppette o negli stampi.
Lasciamo che i sughi d’uva raggiungano la temperatura ambiente e serviamo.



...about me
il sapore di questi sugoli mi ha riportata indietro nel tempo, il loro sapore assomiglia moltissimo alla mostarda di vino siciliana, il cui procedimento è pressochè simile ma è arricchita dalla presenza delle spezie. Chissà che il prossimo anno io provi a farla per la mia famiglia.


2 commenti:

  1. In Sicilia si chiama mostarda; non aggiungiamo zucchero perchè il mosto è già super dolce!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ed è eccelsa anche se la preferisco fresca nella versione con il vino. La mostarda di fichi d'india invece la adoro conservata anche a distanza di anni. Un grande bacione

      Elimina

Non perderti una ricetta, iscriviti all newsletter per ricevere contenuti esclusivi!