martedì 2 maggio 2017

Pesto di finocchietto selvatico siciliano con pomodori secchi

Il pesto di finocchietto selvatico è un pesto siciliano alquanto irresistibile! Un ingrediente al quale ormai non possiamo rinunciare e che raccolgo non appena possibile nel campo di casa nostra per preparare le mitiche polpettine e la pasta con le sarde che tanto ci piacciono è proprio il finocchietto selvatico. In questo pesto dal sapore ricco è perfetto per condire la pasta, gli gnocchi e le bruschette.
pesto-di-finocchietto-selvatico-ricetta
pesto mediterraneo al finocchietto selvatico e pomodori secchi


La lista degli ingredienti

100 grammi netti di finocchietto selvatico
80/100 grammi di olio evo
40 grammi di pomodori secchi
25 grammi di parmigiano reggiano
20 grammi di mandorle spellate o pinoli
1 cucchiaino di zucchero semolato
1 cucchiaino di aceto, per me di mele

    Prepariamo insieme il pesto di finocchietto selvatico

    1. Riponiamo in frigorifero la lama ed il contenitore in plastica o vetro del nostro mixer.
    2. Laviamo con cura il finocchietto selvatico e lasciamolo asciugare su di un canovaccio.
    3. Una volta che sarà asciutto tagliamolo con il coltello o con una mezzaluna e poniamolo insieme a tutti gli altri ingredienti nel mixer (freddo) ed avviamolo sino a che si sarà completamente omogeneizzato - vi consiglio di frullare ad intermittenza per evitare che le lame si surriscaldino e facciano ossidare il nostro pesto.
    4. Riponiamo in contenitori di vetro sterilizzati e conserviamo in frigorifero.
    Autrice:

    Il nostro pesto al finocchietto selvatico si conserva in frigorifero fino ad una settimana se ben sigillato, se desiderate conservarlo per più tempo vi consiglio di surgelarlo in piccoli vasetti o in monoporzioni utilizzando le vaschette dei cubetti di ghiaccio.


    Come tutte le merci di valore, la verità è spesso contraffatta  ❞
    James Cardinal Gibbons


     Ti potrebbero anche interessare 

    ♥  pomodori secchi sott'olio
    ♥  polpette finocchietto selvatico

    8 commenti:

    1. Che meraviglia.... adoro il finocchietto mi fa sentire a casa... qui non lo trovo mai... a presto LA

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Per fortuna vivo in campagna e ne trovo tanto ma sai che non saprei più rinunciarci?? Posso capirti! Un abbraccio e grazie

        Elimina
    2. Si trova anche da noi, devo provarlo questo pesto perchè mi ispira un sacco!!
      Un abbraccio!!

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Noi gli diamo giù di brutto, ieri sera lo abbiamo mangiato con gli gnocchi :) un mega abbraccio Silvia!

        Elimina
    3. Non immagino nemmeno il suo sapore ma ti garantisco che vorrei intingere il cantuccio del mio pane appena sfornato in quel vasetto :-P

      RispondiElimina
      Risposte
      1. E col tuo pane sarebbe strepitoso! Ne sono più che certa! Un grande abbraccio Consuelo :*

        Elimina
    4. Io leggo pomodori secchi e scoppio di gioia, come potevo non leggere questa ricetta? Come? Adoro letteralmente e poi non l'ho mai provata! Quindi so anche curiosa! Bacionissimi Vi!

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao dolcissima Vale! Non vedo l'ora di rifarli, già mi prudono le mani :)
        Ti abbraccio forte fortissimo

        Elimina

    Non perderti una ricetta, iscriviti all newsletter per ricevere contenuti esclusivi!