giovedì 6 settembre 2012

Acqua di fiori di arancio

Eccomi con una ricetta super veloce e profumata che ha come protagonista i fiori di melangolo, ovvero di arancio amaro. Potrete utilizzare anche i fiori delle zagare di arancio dolce o limone per preparare l’acqua ai fiori di arancio. Perfetta per profumare ed aromatizzare thè, tisane e biscotti.

acqua-fiori-arancio

Acqua di fiori d'arancio



La lista degli ingredienti


1 tazza di fiori di arancio, per me melangolo
2 tazze di acqua minerale naturale

Prepariamo insieme l’acqua ai fiori di arancio

  1. Laviamo i fiori di zagara con delicatezza, versiamoli in un recipiente di vetro con chiusura ermetica insieme all’acqua.
  2. Chiudiamo il barattolo e scuotiamolo di tanto in tanto, riponendolo al riparo dalla luce del sole per 24/48 ore al massimo.
  3. Trascorso il tempo necessario, filtriamo ed utilizziamo la nostra acqua in frigorifero un paio di giorni al massimo.

Se desiderassimo conservare più a lungo l’acqua di arancio possiamo preparare un delizioso sciroppo perfetto per la preparazione della pastiera napoletana al posto del neroli

Nessun commento:

Posta un commento

Non perderti una ricetta, iscriviti all newsletter per ricevere contenuti esclusivi!