venerdì 30 novembre 2018

Come preparare un presepe da appendere con i tappi di sughero

Questo presepe da appendere fatto con i tappi di sughero e una gruccia, è sato creato l’anno scorso ed è il capezzale del nostro letto! Me ne sono così innamorata da non essere riuscita a mettere via questa capanna così semplice e tenera.

E’ ottenuto tutto con materiali da riciclo: dai tappi, ai vestiti alla gruccia di legno che avevo preso a casa di mia suocera perché mi aveva fin da subito affascinata. Credo sia perfetto da preparare anche per chi ha poco spazio in casa ed è un lavoretto che si può fare tranquillamente in casa con i bambini. Io lo adoro e lo avete capito… ed a voi piace? Presepe con tappi di sughero 


presepe-da-appendere-tappi-sughero-gruccia
presepe da appendere con tappi di sughero e gruccia

Presepe da appendere con gruccia legno e tappi di sughero

{ Make your own nativity scene using wine corks }


Cosa ci occorre per il presepe da appendere


3 tappi di sughero grandi
1 tappo di sughero piccolo
Pezzi di stoffa di varie fantasie
Cotone idrofilo
1 cotton fioc
Filo
1 gruccia di legno
1 pigna
Foglie e bacche rosse
1 stella
Colore bianco e rosa
Pennarello nero
Colla a caldo


Costruiamo il presepe con tappi di sughero insieme

  1. Coloriamo tutti tappi di bianco, quando saranno asciutti coloriamo un semicerchio color rosa  – sarà il volto dei personaggi del presepe. Disegniamo con il pennarello due puntini su ogni volto – gli occhi.
  2. Ritagliamo delle strisce di tessuto o dei semicerchi per ricavare i vestiti che andremo ad incollare con la colla a caldo.
  3. Rifiniamo i personaggi del presepe incollando la barba al pastore, passiamo il filo sul colletto di San Giuseppe, e creiamo la culla di Gesù bambino.
  4. Coloriamo di bianco la pigna e lasciamo che si asciughi.
  5. Prepariamo la pecorella con un batuffolo di cotone a cui incollare il viso (l’ho ricavato dalla pigna stessa e l’ho dipinto di rosa) e le orecchie che sono le estremità di un cotton fioc.
  6. Incolliamo i personaggi sulla stampella di legno, l’albero e qualche bacca sparsa qua e la.
  7. Incolliamo la stella cometa, il ramoscello e le bacche.

Nessun commento:

Posta un commento

Non perderti una ricetta, iscriviti all newsletter per ricevere contenuti esclusivi!