sabato 8 gennaio 2022

La ricetta del Panpepato

Quella del Panpepato - croce e delizia anche per i palati più esigenti - è una delle ricette natalizie prelibate che ho scoperto quando mi sono trasferita tra le colline umbro laziali. 
Ho adorato sin da subito questa delizia di cui ogni famiglia custodisce “gelosamente” la ricetta - e meno male che nello scenario collettivo italiano i gelosi siamo sempre e solo noi siciliani 😜 C'è chi mette più cioccolato, chi lo mette a pezzettini e chi no, chi mette più frutta secca e chi più uvetta e canditi, chi dosa le spezie ad occhio e chi aggiunge un po’ di “questu” ed un po’ di quellu” ma la ricetta non si ha da avè… insomma… sarà che nella mia vita da sempre condivido il mio sapere e le mie ricette e questa cosa delle ricette segrete - che aimè sempre più spesso sono destinate a perire - proprio non la digerisco! Perché la nostra cucina è non solo fatta di tradizione ma è anche cultura e la cultura va mantenuta viva e tramandata, non lo credete anche voi?! 

ricetta-panpepato-ternano
Panpepato ricetta originale umbra


La lista degli ingredienti

150 g di cioccolato fondente a pezzettini 
1 cucchiaino di pepe nero macinato 
1 cucchiaino di cannella in polvere 
½ cucchiaino di noce moscata in polvere 
160 grammi di miele 
1 cucchiaio di caffè espresso, facoltativo
80 grammi di uvetta 
80 grammi di nocciole tostate
80 grammi di mandorle tostate
80 grammi di gherigli di noci 
70 grammi di cedro e/o scorza di arance candita 
160 grammi di farina 00 per dolci 
1 cucchiaio colmo di cacao amaro 
1 tazzina da caffè di mosto cotto d’uva, facoltativo

    Prepariamo insieme in panpepato con il Bimby
    1. Versiamo nel boccale 100 grammi il cioccolato fondente, il pepe, la cannella e la noce moscata, tritiamo 15 sec/vel 7.
    2. Uniamo il miele ed il caffè e scaldiamo 5 min/60°C/vel 2. Versiamo quindi l'uvetta precedentemente ammollata in acqua e strizzata insieme ai restanti ingredienti ed amalgamiamo 2 min/antiorario/vel 3 spatolando se necessario.
    3. Versiamo il composto in una ciotola capiente e con le mani inumidite formiamo due semisfere conpattandole il più possibile. Disponiamole sulla leccarda rivestita di carta forno e cuociamo in forno preriscaldato a 170° per circa 20 minuti.
    4. Tiriamo fuori dal forno e lasciamo raffreddare. Lasciare riposare per circa 1 giorno per assoparare a pieno tutti i sapori.

    Prepariamo insieme in panpepato senza il Bimby

    1. Sciolgliamo a bagnomaria il cioccolato ed incorporiamo il miele. Versiamo in una ciotola ed uniamo gli altri ingredienti sino a che tutta la frutta secca ed i canditi siano ricoperti uniformente del composto.
    2. Con le mani inumidite procediamo come al passagio 3 indicato sopra.

      …about me 

      Morale della favola?! Il panpepato me lo sono fatto da me - chi fa da sè fa per tre - e lo condivido volentieri sul mio blog a cui torno dopo mesi e mesi di latitanza per tanti motivi che non starò qui ad elencare ancche se ciò nonostante il blog ha navigato a vele spiegate tra le vostre case portando il mio piccolo contributo sulle vostre tavole e ve ne ringrazio dal profondo del cuore!


      Se ti è piaciuto questo post seguimi sui social e condividi il post con i tuoi amici 

      ♥ sarà un gradito riconoscimento per il mio lavoro  Grazie! 

       

      2 commenti:

      1. Sono assolutamente d' accordo con te!
        Grazie della tua condivisione :-).
        Un abbraccio e tanti auguri di buon anno

        RispondiElimina

      Ogni commento e/o richiesta di chiarimento è gradito. Per risposte veloci scrivimi sulla pagina fb poiché ricevo le notifiche. Seguitemi per altre ricette iscriviti con GOOGLE per ricevere tutti gli aggiornamenti. Grazie ❤️