venerdì 20 settembre 2019

Il pane e frittata di mia madre e Basilicata coast to coast

Amo il pane con la frittata! Se poi il pane è un panino siciliano lo amo ancor di più! Per me è un vero e proprio comfort food che riporta alla mia mente i tempi della scuola e delle scampagnate, i viaggi in autobus per andare a visitare i luoghi della mia terra insieme alla classe, dove il pranzo al sacco la faceva da padrone e dove il panino alla frittata era il re! Preparato al mattino dalla mia mamma con le uova fresche, avvolto in un tovagliolo di carta e poi nella stagnola aveva le giuste ore di riposo nel corso del viaggio per diventare un tutt’uno e… ed ogni boccone, credetemi faceva alzare gli occhi al cielo!
Lo so, dal sondaggio fatto sulla mia pagina fb oggi avrei dovuto scrivere o del tiramisù al ginseng o del liquore alla malvarosa ma questo è un piatto di pancia e sono certa che me lo perdonerete ;)


pane-e-frittata
il pane e frittata di mia madre



La lista degli ingredienti

2 panini o 4 fette di pane casereccio
2 uova grandi
2 cucchiai rasi di parmigiano
2 cucchiai di latte, facoltativo
prezzemolo a piacere
sale
olio evo

Prepariamo insieme il pane e frittata
  1. Lavoriamo le uova con la forchetta in due ciotole separate, saliamo ed uniamo i restanti ingredienti - ogni panino deve avere la sua frittatina sottile in grado di essere arrotolata facilmente
  2. In una padella o in un girafrittata lasciamo scaldare l’olio rigorosamente extravergine di oliva e versiamo la prima frittata lasciando che prenda colore, giriamola e facciamo colorire anche dall'altra parte. Facciamo lo stesso con il secondo uovo.
  3. Tagliamo a metà i panini o delle fette di pane e mettiamo al loro interno le nostre frittate. Il tocco da maestro? Il panino va fatto riposare e prendere sapore, avvolgiamolo quindi nella pellicola trasparente o nella stagnola sino a quando dovremo mangiarlo. Più tempo passa, più buono sarà ;)



…about me
Il passaggio del blog richiede tempo e sforzi incredibili, così, cercando tra le vecchie immagini è saltata fuori quella di questi panini con la frittata di qualche tempo fa. Ho pensato tra me e me: "ma posso scrivere del panino con la frittata? E' scontanto!" ma poi mi son detta che forse non è così scontato per tutti. Digitando in rete per vedere se ero in buona compagnia è saltato fuori uno dei film che adoro: Basilicata coast to coast. Un film con un bel cast - e che bel cast ;) - che racconta di un viaggio, uno di quei viaggi che non ha solo un luogo come meta, in questo caso un concerto, ma in cui la meta è il viaggio verso il proprio sè. Il film è diretto ed interpretanto dal mio adorato Rocco Papaleo! Sì, ho un debole per lui e non avete idea di quanto, ma quanto mi piacerebbe fare swing cantanto una delle sue canzoni almeno una volta nella mia vita. Naturalmente questo è solo un sogno che non potrò ralizzare ma senza i nostri sogni, la nostra vita cosa sarebbe???
A quarantacinque anni ho ancora la forza di sognare, sì... perchè a sognare oggi ci vuole molta forza, tantissima di quella forza soprattutto giunti alla soglia dei cinquanta e dopo tutti gli schiaffoni che la vita ti ha dato… eppure, seppur mi è stato strappato molto, pure troppo, io ancora non smetto di farlo e spero che non smetta mai di farlo anche il mio bene più caro e prezioso, perchè sognare ci rende vivi e ci spinge oltre le umane difficoltà ad andare sempre avanti con forza e vigore ...

“ il pane e frittata di mia madre non si batte perché non è che bastano due fette di pane e una frittata per fare il pane e frittata che fa mia madre. Se al pane e frittata che fa mia madre gli levi mia madre rimane un panino con la frittata generico, semplice, banale ...ordinario! Se invece al pane e frittata che fa mia madre gli levi il panino con la frittata rimane mia madre che può sempre farmene un altro che magari le viene meglio o peggio
e lì uno può fare dei paragoni
oltre al gusto del pane con la frittata c'hai il gusto della sorpresa dell'imprevisto
che è il sale della vita!

Il panino alla fritatta di mia madre – Basilicata coast to coast 

4 commenti:

Non perderti una ricetta, iscriviti all newsletter per ricevere contenuti esclusivi!