martedì 20 agosto 2013

La magia delle bolle di sapone e una sorpresa da solletico nel cuore

Quella che vi posto oggi non sarà una ricetta prelibata ma una ricetta da fiaba per i più piccoli... non so se le bolle di sapone  sortiscono su di voi lo stesso effetto che hanno su me e sui bambini. Io le adoro a tal punto che non faccio altro che ripetere ad amici e familiari che il giorno delle nostre nozze vorrò che il pezzetto di cielo sotto cui saremo ospiti ne sia invaso. Ed a soffiarle dovranno essere sia grandi che piccini. 
Da piccola, mi divertivo con mia sorella e mio fratello a farle anche con i rocchetti in plastica delle spagnolette di cotone finite dalla mia mamma. La gioia e la bellezza delle cose semplici non hanno età né devono avere confini... Quante volte non facciamo una cosa che ci piace solo per non essere giudicati?
Beh, io ho imparato a non dare valore a giudizi superficiali  ed affrettati quindi sì, a me strapiacciono le bolle di sapone anche alla mia veneranda età ;)

bolle-di-sapone-per-bambini
come fare le bolle di sapone senza glicerina

La ricetta delle bolle di sapone fai da te


Cosa ci occorre

2 tazze colme di acqua
1 tazza colma di detersivo liquido per piatti concentrato 
1 cucchiaio di zucchero a velo o semolato
1 cucchiaino di glicerina, facoltativo

    Prepariamo le bolle di sapone insieme

    Versiamo tutti gli ingredienti in un contenitore in grado di accogliere tutto. Scuotiamolo leggermente, lasciamo riposare un giorno la soluzione ed il giorno seguente iniziamo a divertirci ed a fare divertire i più piccoli con le nostre bolle di sapone. Lo zucchero come la glicerina serviranno ad evitare che le bolle scoppino velocemente.


    ...about me
    Poco poco, pochissimo... ho messo il naso sul computer e sullo smartphone (o quel che resta di lui) davvero in maniera estremamente limitata. Vi avevo anticipato sul mio ultimo post di una sorpresa, beh, questa sorpresa lo è stata in parte anche per me che ormai vedevo scemato il sogno di andare a casa dei miei per la prima estate da quando mi sono trasferita. Contrariamente alle mie previsioni invece, in men che non si dica ho colto al volo l'occasione che Delia mi ha offerto ed ho deciso di scendere non comunicandolo ai miei se non che al momento stesso del mio arrivo. 
    A dire il vero, sino al giorno della partenza ero in forse per motivi legati al mio compagno ma dietro la sua insistenza - che mi ha dimostrato per l'ennesima volta l'amore che nutre per me - ho preso il treno alla volta di Roma ed ho intrapreso il viaggio in auto verso Catania insieme a due amici speciali: Pierpaolo e Delia. Spero di raccontarvi presto di questa esperienza corredandola con qualche immagine per rendervi partecipi anche di qualche momento esilarante che abbiamo vissuto sulla Salerno-Reggio Calabria. 
    Le mie più che vacanze, da sei anni a questa parte, sono dei ritorni. Ritorno alla casa di una vita ed alle mie origini, ritorno ai sapori della nostra tradizione culinaria, ritorno alla mia terra in cui sento sempre più affondare le radici nonostante la distanza, ritorno ai miei affetti ed alla mia amatissima famiglia.
    Ho comunicato del mio arrivo solo a mio fratello qualche ora prima. Giunta a destinazione mi ha presa per condurmi a casa, con una scusa ha riunito la mia famiglia sotto la salita che fiancheggia la tavernetta ed all'improvviso da dietro le scale sono sbucata io lasciando tutti di stucco e paralizzati per qualche breve istante. L'espressione che avevano dipinta sui loro volti era un misto di emozioni altalenanti tra i grandi sorrisi, la felicità e l'incredulità del "sogno o son desto?!". Il mio babbo è giunto qualche minuto dopo e pure lui non sapeva se credere ai suoi occhi o meno. Vi lascio immaginare cosa ne sia seguito, baci, abbracci, la nipotina che dice abbracciandomi fortissimo: "ci hai fatto uno scherzo" ed ancora baci, baci ed abbracci e tante carezze... Che ve ne pare? E' stata o no una sorpresa da solletico nel cuore?! Io credo proprio di sì!

    44 commenti:

    1. Yeeeee domani bolle di sapone a gogo *-* Sarò cresciuta ma le adoro ancora *_*

      PS: catanese anche tu?? *O*

      RispondiElimina
      Risposte
      1. catanesissima!!! :)beh, non mi sento sola soletta così! ;) Mille baci

        Elimina
    2. Ah ecco....mi chiedevo a cosa servisse lo zucchero....ora lo so....Grazie! =)
      Daniela

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao Dani =) appena rientro passo da te con calma a leggere quello che mi sono persa. I giorni in famiglia volano e non bastano mai ♡ Un bacione

        Elimina
    3. Ho due bimbi in casa tesoro entrambi appassionati di bolle di sapone e la magia nei loro occhi quando ci giocano é impagabile e spesso mi coinvolgono: io faccio le bolle loro si divertono a rincorrerle e farle scoppiare!!! Cmq ho proprio ragione, sono le piccole cose, le piccole gioie a solleticare il cuore ed immagino la gioia e la felicità dei tuoi cari quando sei arrivata li!! Un bacioneeeeeee, Imma

      RispondiElimina
      Risposte
      1. :D anche con la mia nipotina facciamo così, ci intervalliamo spesso tra chi insegue e chi le soffia! E' stato bellissimo e spero di poter fare sorprese come queste molte altre volte ancora. Un abbraccio grande Imma, passo al mio rientro a leggere quello che mi son persa sul tuo blog ♡

        Elimina
    4. Nooooooooooooooooo, sei un mito!!! Hai fatto la felicità di mio marito e di mia figlia...perché da noi le bolle vanno alla grande, ma le finiamo sempre troppo presto e proprio per ferragosto avevo a casa tutta la famiglia e con le mie cugine le volevamo fare, ma ci siamo fermate dicendo..."tanto non ci sono mai venute fatte in casa col sapone"!!!! Grazieeeeeeeee

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao Simooooo :) sono contenta!!! Sarà per la prossima visita, già immagino l'aria invasa da queste bolle colorate che si liberano in cielo, un'atmosfera da sogno! Mille baci ed a presto!!!

        Elimina
    5. ecco qui dolci bolle di sapone ... pitupitumpa!!!!! le amo amo anch'io alla mia si veneranda età .... tu sei una bimba a confronto .... e mi divertirò a farle per solleticare ancora il cuore ... baci ...giusi_g

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao Giusy! Sono più grande di quanto si possa pensare, sarà la ciccia a graziarmi forse ;) ahahahahhahahahahaha
        UN mega abbraccio ed a presto!!

        Elimina
    6. Grazie cara per il tuo racconto....mi sono emozionata! E poi grazie anche per questo consiglio dello zucchero, come sai ho due bimbi piccoli e insieme ne facciamo di bolle!! Ma quando ho provato a rifare il sapone non mi sono più venute bene, ora so il perché! Ti auguro di poter tornare un giorno nella terra che ami per vivere lì il tuo amore e la tua dolce famiglia!

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Grazie mille Flavia, talvolta mi sembra un sogno irrealizzabile ma nella vita, non si sa mai ;) l'importante è che al mio fianco ci sia anche il mio amore ♡ UN mega kiss e buon divertimento!!

        Elimina
    7. Oh...direi una fantastica sorpresa!!!Leggendo ho sentito un brivido lungo la schiena...e credo che per i presenti a questa sorpresa non sia stato da meno!!
      Ottima trovata : )
      Manu

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Grazie mille Manu.Ne sorridiamo ancora quando ci si pensa come è avvenuto poco fa :)
        Tanti baciotti!

        Elimina
    8. Che bel racconto!!!
      Bello tornare a casa e fare queste sorprese... ne guadagna il tuo spirito e quello degli altri! :-)

      PS: quando ho letto che nella "ricetta" c'era lo zucchero ho pensato che fossi impazzita... hihihih... non avevo assolutamente idea che lo zucchero ritardasse lo scoppio delle bolle.... appena possibile proverò! Promesso! :-)

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ahahahahhaha hai pensato bene, non è che io sia tanto sana di mente certe volte. Mi piace essere pazzerella però ;)
        E' vero, ne guadagna lo spirito e l'anima. Un grane abbraccio Lucia!

        Elimina
    9. che bello!!!!!sono tanto felice per te per le mille emozioni che hai provato e hai fatto provare alla tua famiglia!!!
      e...anch'io adoro le bolle di sapone ma non sapevo davvero esistesse una ricetina così veloce per farle!
      grazie cara prendo appunti così poi stupirò le mie dolci nipotine
      buona giornata

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao Azzurra :) grazie mille!!! E' vero, è stato bellissimo!
        UN grande abbraccio e buona giornata anche a te!

        Elimina
    10. Ecco il trucco: lo zucchero! Le facevo a mio figlio quando era piccolino, ma scoppiavano subito, mancava lo zucchero :)
      Sono felice che tu sia riuscita a tornare a casa: è sempre bello tornare alle "origini".
      Un bacio.

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao Daniela, è davvero rigenerante tornare alle origini ed a casa ♡
        Un grandissimo abbraccio ed a presto!!

        Elimina
    11. Immagino la gioia dei tuoi cari e i battiti veloci del tuo cuore all'idea di rivederli! Le bolle di sapone hanno sempre un che di magico e ti auguro un giorno di poter coronare il tuo sogno di vederle volare fuori dalla chiesa quando uscirete mano nella mano ♥♥

      RispondiElimina
      Risposte
      1. E' vero, è stato emozionante e bellissimo per tutti! Non so quando convoleremo a nozze ma le vedrò volare :) tanti baciotti Terry! ♡

        Elimina
    12. Che sorpresa magnifica che hai fatto alla tua famiglia...immagino l'incredulità nel rivederti e la loro felicità dopo che ormai pensavano che non saresti andata a trovarli... Adoro le sorprese...che emozione...
      Ed oggi senza saperlo hai fatto un vero regalo ai miei figli...erano secoli che provavo a rifare la miscela per le bolle ma mai con buoni risultati...presto proverò la tua ricetta!!! Grazie mille!!!

      Un abbraccio
      monica



      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao Monica, sono contenta di aver reso contenta te, i tuoi piccoli amori e quelli di molte altre ♡
        E' stato meraviglioso si e spero di poterne fare di altre e presto :)
        Un grande abbraccio!

        Elimina
    13. brava Viv grazie!! ci rallegri sempre il cuore tu <3

      RispondiElimina
    14. Bella indicazione per le bolle anche a me piaccio tanto. Salerno.Reggio Calabria...saranno 15 anni che la facevano ogni anno per andare a Sapri(SA) e speravamo sempre in un miracolo ma mi sa che non si è ancora avverato. Ciaooo buona giornata.

      RispondiElimina
      Risposte
      1. :) noi l'abbiamo presa a ridere! Mentre stavamo in fila mi è venuta un'idea stramba che oltre che regalare il sorriso a noi, ha fatto ridere tutti quelli che stavano dietro di noi :) ne abbiamo sorriso per tutto il viaggio!
        E' vero, li serve solo sperare che si impari che l'Italia è Italia tutta!
        Un bacione

        Elimina
    15. Bentornata cara Vivi :) Che bella sorpresa hai fatto alla tua famiglia, immagino la gioia... questi sono momenti magici... magici come le bolle si sapone che anche io adoro alla follia! <3 Proverò a farle, non sapevo dello zucchero :D Grazie per la dritta e un abbraccio forte forte :** <3

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao Vale, sono ancora giù ma la prossima settimana sarò a casa. E' stato davvero bellissimo e spero mi perdonerai tu con le altre per la mia assenza sui vostri blog. Mi farò perdonare presto! Un abbraccio grande grande e forte anche a te! ♡

        Elimina
    16. Anch'io le adoro e non sapevo si dovesse metterci lo zucchero: ecco perchè scoppiavano subito!!! E l'età che importa? Io a 46 anni ne faccio di bellissime assieme a mio figlio... e quella bellissima foto con la bocca a cuoricino che soffia è stupenda!!!
      Buone bolle di sapone e goditi questi momenti....
      Ciao, Tatiana

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao Tatiana ♡ anche se adoro le bolle i miei occhi cadono sempre sulla boccuccia dell'amore di zia! E' una bimba tremenda a cui mancano le cornicchia ma è così adorabile, dolce e forte nonostante la tenera età. da quella boccuccia è nato il nome del mio blog, devo a lei questa frase che non riuscirò mai a cancellare dalla memoria e dal cuore ♡
        Un mega abbraccio!

        Elimina
    17. Per prima cosa bentornata...è sempre un piacere leggerti....giuro che proverò le bolle homemade, con due pargole per casa e' doveroso tentare!
      Bacio e ci vediamo presto per il mio post per te!!!<3

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao Gabila, non vedo l'ora di scoprire di che si tratta! Sono ancora dai miei ma appena salgo passo dal tuo blog per scoprire cosa mi sono persa! ♡
        Mega kiss!

        Elimina
    18. Ecco, mi hai fatto emozionare! Chissà come lo erano anche i tuoi cari quando ti hanno vista.... quanto amore!
      Le bolle di sapone non le ho più fatte ma ora, con la tua ricettina, farò divertire le mie nipotine. Grazie

      RispondiElimina
      Risposte
      1. ciao Ivana! Un mega abbraccio affettuoso:-* ti ho pensata anche da quì:-) sto x salire sul traghetto:-)

        Elimina
    19. Hai fatto benissimo!! Deve essere stata davvero una sorpresona speciale!!
      Un bacio!!

      RispondiElimina
    20. Ciao Viviana, passo di qua per un saluto al mio ritorno dalle vacanze:(
      Hai fatto bene a concederti questo rientro a sorpresa in famiglia.
      Chissà quanta gioia!
      Ciao!

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao Silvia! Grazie mille, è stato davvero bello. Ci vediamo prestissimo da te!!! Un forte abbraccio!

        Elimina

    Ogni commento e/o richiesta di chiarimento è gradito. Per risposte veloci scrivimi sulla pagina fb poiché ricevo le notifiche. Seguitemi per altre ricette iscriviti con GOOGLE per ricevere tutti gli aggiornamenti. Grazie ❤️